Il Consiglio Svizzero degli Anziani raccomanda di votare SI per la legge COVID-19.

Questa legislazione è essenziale per affrontare la crisi più grave dalla seconda guerra mondiale. Assicura sia la fornitura di beni e servizi medici essenziali al pubblico che l’assistenza finanziaria a migliaia di persone e imprese che stanno lottando a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia. Deve contribuire a proteggere i posti di lavoro e i salari. Un voto SÌ su la legge Covid-19 è nell’interesse pubblico generale.

Leggi tutto

La pandemia di COVID-19 è peggiorata la discriminazione per età

Gli anziani, i bersagli principali, sono stati colpiti duramente dalla pandemia Covid-19. Ha anche amplificato i pregiudizi e le discriminazioni legate all’età e ha ampliato il fossato intergenerazionale. Questo è l’avvertimento lanciato da quattro agenzie delle Nazioni Unite in un primo rapporto sull’ageismo. Chiedono la lotta contro l’ageismo, “una calamità insidiosa” che è aumentata durante la pandemia.

Leggi tutto

La posizione del Consiglio Svizzero degli Anziani (CSA) sulla revisione del sistema pensionistico

Il sistema pensionistico svizzero è di grande importanza per gli anziani. Tuttavia, in alcuni casi, il livello delle pensioni di 1° e 2° pilastro non tiene più conto dell’ aumento del costo della vita. La nuova statistica delle pensioni mostra che la metà delle persone che sono andate in pensione nel 2018 devono tirare avanti con meno di 3’449 franchi al mese di rendite AVS e LPP.

Leggi tutto

Il Consiglio svizzero degli anziani – CSA – invita il personale sanitario delle case di riposo e di cura, come gli anziani ad essere vaccinati contro la Covid-19

Delle oltre 2.500 persone decedute dal Covid-19 in Svizzera in ottobre e novembre, più della metà erano residenti di case di cura. Gli anziani che vivono nei SOMED stanno soffrendo molto della pandemia, anche a causa dell’isolamento, e il personale di assistenza e di supporto sta lavorando al limite delle loro possibilità. Ora si comincia a vedere la fine del tunnel grazie alla vaccinazione.

Leggi tutto

Il Consiglio svizzero degli anziani raccomanda il NO alla legge sull’Ie: perché?

Nel mondo digitale, l’identificazione elettronica dovrebbe semplificarci la vita. Oggi, chiunque debba identificarsi in un’amministrazione, all’ufficio postale o altrove, lo fa generalmente con la sua carta d’identità. In futuro, questo sarà possibile grazie a un’identità elettronica, nota come Ie”, una legge che sarà sottoposta al voto del popolo il 7 marzo.

Leggi tutto

Finalmente le testate rapide!

Finalmente, anche l’UFSP lo riconosce. Per proteggere le persone nelle case di riposo e di cura, testi regolari di depistaggio sono necessari, sia per tutto il personale che per i visitatori e i residenti.

Leggi tutto

Il Consiglio svizzero degli Anziani (CSA) raccomanda di farsi vaccinare!

Il Consiglio Svizzero degli Anziani (CSA) ha preso atto con grande sollievo del lancio della campagna di vaccinazione contro COVID-19. Sostiene il Consiglio federale e l’Ufficio federale della sanità pubblica nella lotta contro la pandemia. Raccomanda a tutti gli anziani di proteggersi e di farsi vaccinare.

Leggi tutto